Soluzione indovinello: orologi, calcolatrici, lampadine

Tempo di lettura: 3 minuti

Ed ecco un nuovo articolo sugli indovinelli più in voga di Facebook. Anche in questo caso vi offro la soluzione dell’indovinello. A questo giro parliamo di orologi, lampadine e calcolatrici! Come tutti gli indovinelli che girano su Facebook, esattamente come vi raccontavo nell’indovinello del bodybuilder, sono indovinelli riconducibili equazioni di primo grado. Indovinelli facilmente risolvibili a patto di stare attenti a qualche piccolo dettaglio. Ma vediamolo nel dettaglio la soluzione dell’indovinello!

Come in tutti gli indovinelli su facebook anche in questo caso abbiamo le prime tre righe che ci aiutano a capire quanto valgono i vari simboli. Nell’ultima riga, per sostituzione , ci basta calcolare il risultato finale.

Attenzione però a delle piccole “variazioni sul tema” che anche nel caso dell’indovinello degli orologi, calcolatrici e lampadine, porterà i giocatori distratti a trarre la conclusione errata.

Se ad una prima occhiata potreste pensare che le incognite del quesito siano le più scontate, attenti a quanto vi racconterò nelle prossime righe.

 

Analizziamo tutto riga per riga

Prima riga

Nella prima riga abbiamo che la somma di tre orologi da 21. Attenzione però: gli orologi non hanno tutti lo stesso valore, guardiamo gli orari.

I primi due orologi segnano le 9, il terzo segna le 3. E sappiamo che 9+9+3=21 esattamente come da richiesta. Ne consegue che la vera “incognita” non è l’orologio bensì l’orario che indica. Il primo passo verso la soluzione dell’indovinello è fatto.

Seconda riga

Analizzando la seconda equazione del nostro indovinello vediamo che la somma di tre calcolatrici da 30. Quindi, banalmente, possiamo dire che una calcolatrice vale 10. Benissimo, fino a qui la soluzione è ovvia. Ma date un’occhiata all’ultima riga: la calcolatrice riporta la scritta 1224 a differenza di 1234 come nella seconda riga. Quando vale la calcolatrice dell’ultima riga?

Sappiamo che una calcolatrice 1234 vale 10 e, guarda caso, 1+2+3+4=10. Quindi la calcolatrice nell’ultima riga che ci porterà alla soluzione dell’indovinello varrà esattamente 9 (1+2+2+4).

Soluzione indovinello: terza riga

La terza riga ci vede alle prese con le lampadine. Anche in questo attenzione perché per arrivare alla soluzione dell’indovinello dobbiamo tenere conto che la lampadina non è l’incognita che ci serve. Ma andiamo con ordine.

Prima di tutto considerando la sottrazione possiamo dire che una lampadina con 5 raggi vale 15. E guardando l’ultima riga ci accorgiamo che le 3 lampadine dell’indovinello hanno solo 4 raggi. Quindi deduciamo che la vera incognita che ci interessa per la soluzione è il raggio che esce dalla lampadina. Possiamo quindi dedurre che se una lampadina con 5 raggi vale 15, un singolo raggio vale 3.

La soluzione dell'indovinello: 333

ora abbiamo tutte le informazioni per la soluzione dell’indovinello. La quarta riga del nostro indovinello ci chiede quanto vale un orologio che segna le 9 sommato ad una calcolatrice che riporta il valore 1224 a sua volta moltiplicato per 3 lampadine con 4 raggi. Ovvero X + (Y x 3Z) con:

  • X è l’orologio che segna le 9 quindi vale 9
  • Y è la calcolatrice con 1224 che vale 9
  • Z è la lampadina con 4 raggi, un raggio vale 3 quindi Z vale 12
La nostra equazione quindi diventa 9+(9*3*12)=9+(9*36)=9+324

La soluzione finale al nostro indovinello è 333

Ah già dimenticavo, se vuoi approfondire le equazioni di primo grado puoi dare un’occhiata a questa spiegazione.

Follow me!

E come in ogni articolo vi ricordo che, se questi articoli vi sono piaciuti, potete rimanere sempre aggiornati iscrivendovi alla mailing list o unendovi al canale telegram del blog. Inoltre QUI trovate tutti i link ai vari social collegati al blog! 

Alessandro

Ingegnere, musicista e public speaker per diletto. Appassionato di programmazione, tecnologia e qualsiasi cosa possa definirsi anche minimamente nerd!

Un pensiero su “Soluzione indovinello: orologi, calcolatrici, lampadine

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: