Meeting con delittoPublic SpeakingToastmasters

Valutazioni e arringhe nel meeting con delitto

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Tempo di lettura: 4 minuti

Ecco una nuova puntata sul meeting con delitto che abbiamo ideato insieme al mio club Toastmasters gli Erzelli Toasters. Nel precedente aticolo vi ho raccontato di come gli speakers diventino i sospettati della nostra indagine. in questa nuova puntata vi parlo dei valutatori che interpreteranno gli avvocati del nostro meeting con delitto.

In questo gioco delle parti i valutatori si ritroveranno ad interpretare la parte degli avvocati difensori dei tre sospettati. Starà a loro, sempre nell’ottica di una valutazione costruttiva coerente con  canoni Toastmasters, convincere il pubblico dell’innocenza del loro cliente!

Se ti va ricordati che puoi offrirmi un caffè grazie a Buy me a coffee!

Le valutazioni Toastmasters diventano arringhe

Tutto nasce da una semplice consideraziione: i valutatori interagiscono con i propri target speaker parlando ad un pubblico di come il proprio oratore di riferimento ha presentato il propriio discorso sul palco.

Un po’ come un avvocato che fa un’arringa difensiva a tutela del suo cliente. L’analogia è venuta quasi spontanea durante la fase di assegnazione delle parti. Questa è anche la parte più delicata del meeting perchè è quella che rischa di allontanarsi di più dalle richieste originali.

Come preparare le valutazioni degli "avvocati"

La premessa principale è che per gli avvocati/valutatori il cliente è sempre innocente (anche nel caso del colpevole). Gli avvocati non sanno chi sia il vero colpevole e, pertanto, possono partecipare al gioco votando per il colpevole.

Indizi per l'arringa difensiva

Pur non sapendo la reale innocenza del proprio cliente, nel meeting con delitto Toastmasters anche i valutatori ricevono una serie di indizi e depistaggi che dovranno dispensare al pubblico durante la loro arringa difensiva.

Per ogni valutatore abbiamo fornito 3 indizi di cui alcuni depistaggi per confondere le acque. Avendo tre valutazioni ci sono 9 indizi globali. Un buon rapporto è avere 6 indizi e 3 depistaggi. Ovviamente poi sta a voi scegliere un rapporto coerente con la storia. 

Ricordate però che più si va avanti nel meeting Toastmasters con delitto più il colpevole deve diventare lampante.

Resta comunque un feedback

Esiste il rischio non trascurabile che i valutatori, presi dalla trama e dal ruolo, si concentrino principalmente sul fare un’arringa alla Perry Mason dimenticandosi di dare il proprio feedback allo speaker. Ecco perchè è la parte più delicata del meeting. Non é solo un’arringa difensva ma è una valutazione camuffata da arringa. Quindi servono le tre parti classiche della nostra valutazione a sandwich condite con salsa “Perry mason”. Vi faccio un esempio: supponiamo che lo speaker sul palco sia a suo agio e molto sicuro. In una valutazione standard probabilmente diremmo.

Alessandro si è dimostrato molto sicuro sul palco ed era a suo agio: questo ha sicuramente reso più coinvolgente il suo speech.

In un meeting diventerebbe qualcosa di simile:

Il mio cliente si è dimostrato molto sicuro sul palco. Ha risposto alle domande senza esitazione e con tranqulltà. Questa confidenza è sicuramente un chiaro indizo della sua innocenza.

Feedback extra meeting

Considerando la richesta di inserire gli indizi nella valutazone del meeting con delitto in combinazoine la tutta la parte recitata dell’arringa 3 minuti e 30 potrebbero essere troppo pochi per una valutazione completa ed efficace. Ricrdiamoci che anche se stiamo giocando è comunque un meeting Toastmasters ed il nostro obiettivo è aiutare i soci divertendoci. La valutazione ed i feedback vanno dati. Quindi se sarete i valutatori del meeting prendete in considerazione di contattare il vostro speaker per dare tutti i feedback come da manuale in modo da poterlo aiutare concretamente.

Meeting con delitto: risorse utili per i valutatori

Ecco una serie di link a materiale e document che potrebbero essere utili nel caso siate valutatori alle prime esperienze.

Questo materiale è tutto materiale ufficiale offerto da Toastmasters International. Se volete però potreste leggere anche questo articolo scritto da me qualche anno fa.

E voi?

State già valutando di provare a mettere in scena un meeting con delitto nel vostro club Toastmasters? Cosa ne pensate? Avete altre idee per arricchire questo format? Il ruolo degli avvocati vi sembra coerente? Lo gestireste in modo diverso? Come? Raccontatemelo nei commenti!

waveful

Alessandro

Ingegnere, musicista e public speaker per diletto. Appassionato di programmazione, tecnologia e qualsiasi cosa possa definirsi anche minimamente nerd!

Un pensiero su “Valutazioni e arringhe nel meeting con delitto

Lascia un commento